L’assicurazione autocarro temporanea: protezione a tempo

Le assicurazioni temporanee sono una tipologia di polizza diffusa già da tempo ed utilizzata per i veicoli che non circolano sulla rete stradale per 365 giorni all’anno. La tipologia più comune è quella dell’assicurazione per i motocicli, che in molti casi vengono utilizzati solamente durante la stagione estiva o comunque nei periodi più caldi.

Tuttavia ci sono anche alcune tipologie di veicoli che hanno un utilizzo limitato ad alcuni periodi dell’anno oppure per un chilometraggio limitato; ecco il motivo principale per il quale le compagnie assicurative hanno deciso ad esempio di creare anche assicurazioni temporanee per autocarri e quelle chilometriche a consumo.

Calcolo Preventivi Gratuito

ASSICURAZIONI ON LINE
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVO GRATIS
Logo Genertel
Protezione Business Continuity, Stop&Go, Attività Carico Scarico
PREVENTIVO IN 1 MINUTO

Cos’è l’assicurazione autocarro temporanea

L’assicurazione autocarro temporanea è un particolare tipo di polizza assicurativa che è possibile sottoscrivere sia per furgoni sia per autocarri di massa superiore come i camion (cioè inferiori o superiori ai 35 quintali). Ha come caratteristica principale quella della durata temporale prestabilita: il veicolo non è quindi assicurato per tutto l’anno ma solo per il periodo scelto, che varia a seconda del tipo di polizza. Le assicurazioni temporanee, per questa loro caratteristica, sono quindi particolarmente adatte a chi utilizza un autocarro solo per un periodo determinato di tempo.

Ad esempio questo tipo di polizze assicurative possono essere molto vantaggiose per i professionisti che usano solitamente una tipologia di autocarro, assicurata per tutto l’anno, e che necessitano di un mezzo diverso per alcuni tipi di lavoro, di durata limitata. Assicurare un veicolo che rimane fermo per molto tempo sarebbe inutile, e rappresenterebbe inoltre uno spreco di denaro: scegliere le assicurazioni temporanee per autocarri è quindi anche un modo per risparmiare risorse finanziarie.

L’assicurazione temporanea per le sue caratteristiche di garanzie di copertura è del tutto simile ad un’assicurazione annuale di tipo standard: a seconda della compagnia assicurativa scelta è infatti possibile scegliere la copertura obbligatoria per legge più tutte le coperture opzionali che possono essere necessarie per il veicolo in questione.

Anche la copertura con franchigia è spesso presente nelle polizze temporanee, con franchigie più o meno alte a seconda del prodotto assicurativo scelto. Spesso più il periodo di copertura è basso e maggiore è la franchigia richiesta, ma questa regola non vale in assoluto per ogni assicurazione autocarro temporanea.

Abbiamo detto che le polizze autocarro temporanee convengono per chi non utilizza l’autocarro per 365 giorni all’anno, vediamo ora quali tipologie di assicurazioni temporanee esistono.

Le tipologie di assicurazioni autocarro temporanee

Non esiste una sola tipologia di assicurazione autocarro temporanea. Infatti a seconda della durata della copertura queste si distinguono tra semestrali, mensili o giornaliere. Alcune compagnie assicurative potrebbero proporre inoltre periodi di tempo diversi o polizze personalizzabili a seconda delle esigenze specifiche.

Come è facile intuire, queste polizze si distinguono tra loro per la durata della copertura assicurativa. Il calcolo del tempo necessario deve però essere effettuato con molta attenzione, e stabilito preventivamente, in quanto al termine del periodo di copertura l’autocarro non è più autorizzato a circolare, nemmeno per brevi tratti stradali o per brevi periodi di tempo. Alla scadenza del periodo di copertura infatti l’autocarro risulterà totalmente scoperto dalla copertura assicurativa.

Assicurazioni autocarro temporanee e convenienza

Come avevamo accennato in precedenza, la scelta di un’assicurazione auto temporanea può esser anche una strategia per risparmiare risorse. Infatti le assicurazioni per periodi limitati costano di norma meno rispetto ad una copertura annuale, ma il risparmio non è direttamente proporzionale al periodo. Un esempio permetterà di comprendere meglio questo punto. Supponiamo che la copertura assicurativa di un autocarro costi 1.200 euro all’anno.

L’assicurazione mensile costerà sicuramente meno, ma il suo prezzo non sarà di 100 euro (cioè 1.200 /12 mesi), ma probabilmente superiore a questa cifra. Di conseguenza è bene riuscire a capire il prima possibile quanto il veicolo verrà effettivamente utilizzato, per non ricorrere a più assicurazioni di periodi limitati che potrebbero alla fine costare di più di un periodo più prolungato di tempo. Di solito chi possiede un autocarro è in grado di calcolare preventivamente quanto il mezzo verrà utilizzato. Una volta capito questo periodo non sarà difficile confrontare tra loro più preventivi per polizze autocarro temporanee, che permetteranno quindi di risparmiare ulteriormente e gestire il proprio (o i propri autocarri) nella maniera più conveniente possibile. Per ottenere preventivi davvero confrontabili tra di loro, consigliamo di effettuarli sempre utilizzando le stesse caratteristiche, a partire dalla durata temporale.

Le Offerte Assicurative Cambiano Quotidianamente. Non Lasciartele Scappare!
Migliore Offerta di Oggi