Furgoni ed assicurazioni: definizione ed utilizzo

I furgoni sono una tipologia di autocarro molto utilizzata, soprattutto in abito commerciale. Le misure inferiori rispetto ad un camion e la capacità di carico (più o meno elevata), li rendono la soluzione perfetta soprattutto per chi necessita di un veicolo per scopi professionali.

Cosa si intende per furgone?

Un furgone è una particolare tipologia di veicolo solitamente coperto, spesso utilizzato nel trasporto di merci, che ha la cabina non separata rispetto alla carrozzeria carrozzeria. Partendo da un telaio di base, i furgoni vengono allestiti a seconda delle necessità di utilizzo finale.

Di conseguenza sono classificati nella categoria dei furgoni anche i mezzi cosiddetti speciali, cioè pensati per un uso specifico, come avviene ad esempio con i camper o con gli uffici mobili. Da ciò si comprende che oltre che per il trasporto di merci, seppur più comune, sono intesi come autocarri anche alcuni dei veicoli pensati per il trasporto delle persone.

Il furgone ha una massa di norma inferiore ai 35 quintali, e per questo motivo ai fini assicurativi è classificato in questa categoria specifica, che distingue gli autocarri in base alla massa (superiore o inferiore/uguale ai 35 quintali).

Il furgone si guida con la patente B, la stessa categoria di permesso di guida per le vetture, senza il bisogno di permessi o patenti speciali; per questo motivo oltre che per i fini professionali, furgoni allestiti o meno, vengono spesso utilizzati anche per il tempo libero, come avviene con i camper ma anche con semplici furgoni non dotati di caratteristiche particolari.

Calcolo Preventivi Gratuito

ASSICURAZIONI ON LINE
VOTO / VANTAGGI
CALCOLO PREVENTIVO GRATIS
Logo Genertel
Protezione Business Continuity, Stop&Go, Attività Carico Scarico
PREVENTIVO IN 1 MINUTO

Le assicurazioni per furgoni

Le assicurazioni per i furgoni rispondono alle caratteristiche degli autocarri con massa inferiore o pari a 35 quintali, soglia di massa limite definita dalle compagnie assicurative.
La massa è un fattore molto importante nella determinazione del prezzo di una polizza per furgone, in quanto a seconda di questo parametro cambierà radicalmente anche il tipo di copertura necessaria.

Tutte le polizze per furgone comprendono obbligatoriamente la copertura rc furgone necessaria per legge, cioè la responsabilità civile per i danni causati verso terzi. Se questo tipo di copertura può essere sufficiente in alcuni casi, come ad esempio per gli utilizzi saltuari da parte di privati, è necessario aggiungere che in molti casi alcune coperture accessorie diventano di fatto obbligatorie per l’uso specifico che viene fatto del furgone, come ad esempio la copertura per danni verso terzi durante le operazioni di carico o scarico delle merci.

Uso professionale vs uso privato

A seconda della destinazione d’uso, il furgone viene assicurato per gli utilizzi professionali o privati. La polizza furgone nei due casi è radicalmente diversa, in quanto se assicurato per un uso professionale il furgone non può essere usato per scopi diversi, nemmeno da parte del proprietario. In questo caso infatti l’autocarro è soggetto a delle limitazioni che ne consentono l’utilizzo solo durante gli orari lavorativi e nei giorni individuati come tali; ad esempio nella maggior parte dei casi non è possibile utilizzare un furgone pensato come veicolo professionale per gli utilizzi nel tempo libero.

Le coperture delle assicurazioni furgoni ed il loro costo

Il prezzo finale necessario per assicurare un furgone è soggetto a molte variabili. In primis viene considerata la massa del veicolo stesso; in secondo luogo importante per il calcolo del prezzo finale è il settore di attività per la quale verrà utilizzato il furgone. Infatti, a parità di veicolo, le compagnie assicurative potrebbero richiedere un premio diverso per attività professionali differenti, in quanto queste potrebbero esporre il furgone a rischi più o meno elevati.

Importante nella determinazione del prezzo è la presenza o meno di coperture facoltative, così come molto importate è la sottoscrizione di eventuali franchigie. Tutti i parametri citati fanno comprendere come sia difficile individuare un prezzo medio per l’assicurazione di un veicolo commerciale leggero; tuttavia molto importante per l’individuazione del premio finale è anche la durata della polizza stessa. Le polizze di durata temporanea, come quelle semestrali, mensili o giornaliere (le durate più comuni), possono infatti permettere un risparmio notevole per chi utilizza il furgone in maniera saltuaria o per i veicoli utilizzati per periodi prolungati ma solo in determinate parti dell’anno.

Talvolta le assicurazioni propongono pacchetti tutto compreso che includono ad esempio le polizze furto ed incendio, la rottura dei cristalli o massimali più alti e particolari tipologie di assistenza. Questi tipi di assicurazioni per furgoni possono essere anche molto convenienti per chi necessita realmente di una copertura completa, ma al contrario potrebbero avere un costo eccessivo nel caso in cui alcuni dei parametri non siano di interesse dell’utilizzatore.

Per trovare le assicurazioni per furgoni che corrispondono maggiormente alle proprie esigenze, suggeriamo infine di confrontare tra di loro il maggior numero di polizze assicurative, tenendo in particolare condizione le coperture aggiuntive o non necessarie contenute nei diversi preventivi.

Le Offerte Assicurative Cambiano Quotidianamente. Non Lasciartele Scappare!
Migliore Offerta di Oggi